La Cerimonia Religiosa

matrimonio religioso velazione

Pronunciare il più importante in chiesa è un sogno che molti sposi non vedono l’ora di coronare. Il matrimonio cattolico è un sacramento e il fondamento del legame indissolubile dell’uomo e della donna.

La burocrazia

Per potersi sposare in chiesa, bisogna partecipare al corso prematrimoniale, che consiste in una preparazione spirituale degli sposi incentrata sul significato del matrimonio, il cammino di coppia e aspetti etici, religiosi ma anche psicologici della futura famiglia.
La prima cosa da fare quando si vuole organizzare un matrimonio cattolico è scegliere la parrocchia presso quale frequentare il corso prematrimoniale, che potrà essere quella di lei, di lui o quella legata alla residenza dove gli sposi andranno ad abitare. Anche se poi ci si sposerà in un’altra chiesa, sarà il parroco di una di queste a preparare le pratiche.

Il matrimonio concordatario fa in modo che la cerimonia religiosa abbia anche effetti civili. Al termine della cerimonia religiosa infatti il sacerdote leggerà gli articoli 143, 144 e 145 del Codice Civile.

ScattiSpeciali-Matrimonio-Martinsicuro

Organizzazione

Meglio partire con largo anticipo:
Alcune chiese sono molto richieste, altre consentono di celebrare le nozze solo di Sabato, quindi è bene cominciare ad organizzarsi molto presto.
Il corso prematrimoniale poi richiede un impegno di uno o due incontri serali a settimana per tre o quattro settimane, da seguire almeno tre mesi prima della data fissata per le nozze.
È una buona pratica quella di muoversi con anticipo, in modo da organizzare tutto con maggiore tranquillità e sollevarsi da ulteriori impegni e imprevisti vicino alla data delle nozze.
Il primo passo è quindi accordarsi per il corso prematrimoniale con il parroco e visitare la chiesa in cui si sceglie di sposarsi.

Ricordati anche che bisogna prenotare per tempo anche il fotografo

Quanto tempo prima bisogna prenotare il fotografo di matrimonio

Allestimenti della Chiesa

Spesso i sacerdoti impongono delle linee guida da seguire per il decoro della chiesa. Le cose importanti da tenere a mente sono comunque colori e tipologia di addobbo che si armonizzi allo stile della chiesa e del vostro matrimonio, e concentrarsi sui punti dove saranno focalizzati gli sguardi e verranno realizzate maggiori fotografie: il portone della chiesa, l’altare e le sedute di voi sposi.
La musica è sicuramente uno dei fattori che aiuta a rendere la cerimonia più solenne ed emozionante: quella dal vivo è sicuramente la scelta migliore. Scegliete la soluzione che più vi si addice ma non lasciare al caso questo dettaglio.
Bisogna pensare a preparare con cura anche il libretto che potrete personalizzare con il vostro stile e scegliere le letture per la Santa Messa.
Un dettaglio importante:
Trattandosi di un luogo sacro, è buona norma quando si sceglie l’abito da sposa di rispettare le regole del luogo di culto; pensiamo quindi ad avere le spalle coperte da una stola, un velo o un coprispalle.

_MG_7975

L’entrata in chiesa: il corteo nuziale

Spesso il giorno del matrimonio mi viene chiesta con grande apprensione la posizione dei genitori quando devono accompagnare all’altare i propri figli. Facciamo chiarezza sull’ordine di entrata:
– Di solito lo sposo attende l’arrivo della sposa fuori dalla chiesa, la aiuta a scendere dall’auto e gli porge il bouquet, poi entra in chiesa con la madre al braccio destro.
In alternativa, lo sposo può attendere in chiesa entrando insieme alla madre in anticipo ed attendere di vedere la sposa appena varcherà la soglia insieme al corteo nuziale.
– Tutti gli invitati devono entrare in chiesa prima della sposa.
– Lo sposo è il primo ad entrare a braccetto della madre. Arrivato all’altare, prende posto sulla sedia di destra.
– I paggetti aprono il corteo nuziale, seguiti dalla sposa, con il padre al braccio sinistro e subito dopo le damigelle che sostengono il velo.
In assenza di uno dei due genitori, gli sposi possono essere accompagnati anche da sorelle o fratelli.

IMG_9532-Edit

Il rito

La celebrazione del matrimonio con rito cattolico prevede lo scambio degli anelli e delle promesse nuziali: si svolge dopo l’omelia e termina con la benedizione agli sposi.
All’interno del rito, possono esserci dei momenti particolari, come l’incoronazione degli sposi e la velazione.
L’incoronazione simboleggia il dono dell’uno all’altro con cui Dio incorona l’esistenza degli sposi.
La velazione invece viene eseguita prima della benedizione nuziale; sopra la testa degli sposi viene alzato un velo, segno della benedizione dello Spirito Santo che li avvolge con la sua ombra.

ScattiSpeciali_0250

La scelta del fotografo

Il fotografo è un aspetto del matrimonio in cui non conviene risparmiare: affidarsi ad un fotografo professionista vuol dire avere la garanzia di conservare per sempre i ricordi di quei momenti importanti. Ma perché scegliere proprio Scatti Speciali? La cerimonia è un momento solenne, non è opportuno secondo noi trasformarlo in un set cinematografico con luci, flash e stativi; per noi la fotografia deve essere il più naturale possibile, il fotografo deve essere presente per catturare i momenti importanti ma non invasivo. Siamo discreti ma allo stesso tempo presenti per catturare tutti i momenti in modo naturale e spontaneo.

Il preventivo per le foto di matrimonio: Tutto quello che c’è da sapere

Matrimonio con Battesimo

Unire il giorno del matrimonio con il battesimo dei proprio figli è una pratica che sempre più coppie decidono di adottare. È importante capire se il sacerdote sia disposto ad accettare di celebrare insieme i due riti, in quanto potrebbe obbiettare che i due sacramenti meritino ciascuno la propria attenzione.
Organizzare due cerimonie insieme in effetti potrebbe essere faticoso, e prima di calarvi nell’impresa, valutare la fattibilità del progetto. Dall’altra, organizzare insieme matrimonio e battesimo potrebbe essere un modo per risparmiare.

Matrimonio Scatti Speciali

 

Spero che queste informazioni ti siano utili per l’organizzazione del tuo matrimonio. Puoi leggere anche i nostri consigli sul matrimonio civile e simbolico e trovare tanti altri argomenti nel nostro blog. Vuoi conoscerci, vedere le nostre fotografie e contattarci per fotografare il tuo giorno speciale? Scrivici tramite la nostra pagina contatti!

Ti è piaciuto? Condividilo: Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *