Perché le foto ricordo sono importantissime per noi e i nostri cari

foto ricordo di famiglia

Se pensi che le foto ricordo non siano importanti, leggi la storia di questa donna e del perché questa foto è l’unica cosa che le è rimasta.

Frequentavo l’asilo quando è stata scattata questa foto.
Era la notte del mio primo saggio di ballo. Primo e ultimo, precisamente. Non avevo la pazienza per il ballo, ne il ballo ne aveva per me. Questa foto è stata fatta prima che andassimo in scena per un disastroso saggio.
Ma in realtà, nulla di tutto ciò è importante. Quello che importa è l’uomo che mi teneva in braccio nella foto. Lui è mio papà e quando dico che lo adoravo, non è nemmeno lontanamente vicino a quello che significava per me. Morì molti anni fa, troppo presto. E quando ripenso al nostro tempo insieme, molte cose sono offuscate, come se provassi a ricordare un sogno.
Il tempo ha il suo modo di cancellare i dettagli…e credo abbia sia del positivo che del negativo. Di buono c’è che ci sono ricordi dolorosi che non sempre vorremmo ricordare, ma il lato negativo è che quelle cose che significano così tanto per noi scivolano via così velocemente dalla nostra mente. Quando chiudo gli occhi e provo a ricordare le facce di persone che ho amato e perso, vedo solo l’idea che mi è rimasta di loro.
Ma ricorderò sempre i dettagli del viso di mio padre, quel scintillio nei suoi occhi, quella fossetta nel mento, la curva della sua mandibola.

Perché?

Perché qualcuno si è preoccupato di scattare e stampare foto come questa. Qualcuno ha messo su carta la faccia di questo uomo che ho amato e a causa di questo, ora io ho, tanti anni dopo, qualcosa da mostrare ai miei figli…per ricordare. Questo momento proprio prima del mio balletto non è un vago momento dimenticato tra le pieghe del tempo; è vivo e solo grazie a questa fotografia.

Quindi, per favore, stampa quello che vuoi preservare; non metterlo via. Se non pensi che le foto siano importanti ora, aspetta fino a quando saranno le uniche cose che ti saranno rimaste.

L’autore: Missy Mwac

pictureofdad

Penso sia importante condividere questo racconto con chi ancora ha la possibilità di poter essere vicino alle persone che ama, ma soprattutto di conoscerle, apprezzarle, e trascorrere più momenti felici possibili insieme. Catturare questi ricordi insieme non è solo un gesto che si compie per se stessi, per conservare quel ricordo nitido, ma anche per chi un giorno non ci sarà più; le foto saranno la testimonianza del loro vissuto.

Se sei d’accordo, condividi con altri amici e persone care.

Ti è piaciuto? Condividilo: Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *